///Corrado Giuffredi

Corrado Giuffredi

Clarinetto

sede di docenza: Modena

Diplomato al Conservatorio di Parma con il massimo dei voti e la lode, dal 2003 è primo clarinetto solista dell’Orchestra della Svizzera Italiana. È regolarmente invitato come primo clarinetto dall’Orchestra Filarmonica della Scala con la quale ha partecipato a numerosi concerti nei festival internazionali più prestigiosi sotto la direzione di Riccardo Muti e Daniel Baremboim.

Ha eseguito in prima esecuzione italiana il concerto per clarinetto e orchestra di Krzistof Penderecki.
Nel repertorio cameristico vanta importanti collaborazioni con musicisti quali Martha Argerich, Boris Belkin, Larry Combs, Michel Dalberto, Eddie Daniels, Enrico Dindo, Johannes Erkes, Danilo Grassi, 
Andrea Griminelli, Alexander Janiczek, Alexander Lonquich, Danilo Marchello, Giuseppe Fausto Modugno, Federico Mondelci, Danilo Rossi, Hansjorg Shellenberger, Eva Stegeman, Rino Vernizzi, Quartetto Savinio, Quintetto Bislacco, Solisti del Teatro Regio di Parma e l’Ensemble Strumentale Scaligero. 
Ha registrato numerose composizioni del repertorio clarinettistico per Emi, Decca, Brilliant, Arts, Aura, Tactus, Foné e RaiTrade. 
Insieme a Giampaolo Bandini, Cesare Chiacchiaretta ed Enrico Fagone è membro dei Filarmonici di Busseto: un ensemble eclettico che riceve ovunque unanimi consensi per l’originalità delle interpretazioni e per la raffinatezza delle sonorità.
 È docente di clarinetto all’Istituto Musicale Superiore di Modena e ai corsi di perfezionamento di Città di Castello. Suona un clarinetto Leblanc “Legacy” progettato da Morrie Backun.
He completed his tuition at Parma Conservatory with top marks cum laude. Since 2003 he has been first clarinet soloist for the Orchestra della Svizzera Italiana. He is frequently invited as first clarinettist by the Orchestra Filarmonica della Scala with whom he has performed in numerous concerts at prestigious international festivals under the baton of Riccardo Muti and Daniel Baremboim. He performed for the first time in Italy the concerto for clarinet and orchestra by Krzistof Penderecki. His chamber music repertoire includes performances with Martha Argerich, Boris Belkin, Larry Combs, Michel Dalberto, Eddie Daniels, Enrico Dindo, Johannes Erkes, Danilo Grassi, Andrea Griminelli, Alexander Janiczek, Alexander Lonquich, Danilo Marchello, Giuseppe Fausto Modugno, Federico Mondelci, Danilo Rossi, Hansjorg Shellenberger, Eva Stegeman, Rino Vernizzi, the Quartetto Savinio, the Quintetto Bislacco, the Solisti del Teatro Regio di Parma and l’Ensemble Strumentale Scaligero. He has recorded various works for clarinet for Emi, Decca, Brilliant, Arts, Aura, Tactus, Foné and RaiTrade. Together with Giampaolo Bandini, Cesare Chiacchiaretta and Enrico Fagone he is a member of the Filarmonici di Busseto, an eclectic ensemble that has received positive acclaim everywhere thanks to the originality of their interpretations and their refined sound. He teaches clarinet at the Istituto Musicale Superiore in Modena and at master classes at Città di Castello. He plays a Leblanc “Legacy” clarinet designed by Morrie Backun.

2018-08-18T20:00:52+00:00